• Tom

TV Box Android migliore: come trasformare la TV in Smart TV

Come trasformare la TV in Smart TV ? La soluzione e’ acquistare il miglior TV Box Android per vedere Mediaset Play o Netflix senza smart TV. Scopri, grazie alla mia recensione, quale Smart IPTV scegliere tra i migliori TV Box con CPU RK3328 vs S905X3 o i top di gamma Amlogic S922X sul Beelink GT King e Amlogic S922X-H col Beelink GT King Pro.


Se già possiedi un normale televisore in grado solamente di visualizzazione i canali tradizionali attraverso il digitale terrestre o via cavo oppure via satellite e’ arrivato il momento di sfruttare le sue ampie dimensioni, l’alta risoluzione e la posizione strategica nel salotto di casa di fronte al divano per delle funzioni avanzate direttamente sul televisore:

navigare siti web, ascoltare la musica che preferiamo attraverso servizi in streaming per vedere i film che più ci interessano usando il servizio in streaming migliore per giocare utilizzando un controller.

Trasformare la nostra TV tradizionale in Smart TV e’ estremamente semplice e non richiede un investimento particolarmente elevato. In questo articolo scopriremo il miglior TV Box Android.


Soluzioni per trasformare la TV in Smart TV

Ci sono innumerevoli dispositivi disponibili sul mercato italiano che consentono con investimenti differenti, per quanto sempre limitati, di trasformare una TV in Smart TV:

Google Chromecast o la più recente Chromecast Ultra e Amazon Fire TV Stick o la nuova Fire TV Stick 4K o la Apple TV


Fire TV Stick con telecomando vocale Alexa | Lettore multimediale Amazon Fire TV Stick 4K Ultra HD con telecomando vocale Alexa di ultima generazione | Lettore multimedialePrezzo: EUR 59,99


Per approfondimenti sulla Apple TV vi rimando al sito Apple in quanto non sono un grande amante di quell’ecosistema fondamentalmente chiuso alle scelte dell’utente.


Tutte le altre soluzioni sono basate sull’ecosistema Android TV per cui approfondiremo come scegliere il miglior modello di Smart IPTV.


Come trasformare la TV in Smart TV con Android TV

Android TV è una piattaforma per smart TV sviluppata e prodotta da Google basata sul sistema operativo Android.

Permette di utilizzare un’interfaccia TV interattiva sovrapposta alla normale programmazione televisiva suddivisa in tre sezioni:

raccomandazioni personalizzate in base alle proprie abitudini nella parte superiore applicazioni multimediali nella parte centrale giochi nella parte inferiore

Le applicazioni sono scaricabili da Google Play Store ed includono anche servizi di streaming come Netflix che vedrete senza smart TV.

La piattaforma e’ disponibile sia in modelli avanzati di smart TV e come Smart TV Box da collegare a televisori più datati mediante HDMI.

Sono supportati nativamente:

comandi e ricerche vocali trasmissione dei contenuti tra i vari dispositivi della famiglia Google (tablet/smartphone, Chromecast, PC con Chrome)giochi multi-player

Android TV segue una costante aggiornamento delle versioni per migliorare l’esperienza d’uso che segue in buona sostanza quello della piattaforma Android per dispositivi mobili:

La nuova versione in corso di rilascio ai produttori di hardware e’ Android 10. L’ultima versione rilasciata, uscita a maggio 2018, e’ Android 9 Pie

Con un TV Box Android 9.0 puoi trasformare la TV in Smart TV.

App migliori

Il vantaggio di acquistare il miglior TV Box Android e’ quello di disporre, a differenza di una Smart TV proprietaria, di una piattaforma aperta sempre aggiornata con le migliori applicazioni come Netflix senza Smart TV ma non solo:


Netflix

Leader mondiale per lo streaming in abbonamento di episodi TV e film.


Google Play Film

Ti consente di guardare film acquistati o noleggiati su Google Play.


Youtube

Scopri i video più guardati su YouTube.


Amazon Prime Video

Accedi in streaming a film e serie TV di grande successo, e a produzioni esclusive Amazon Original.


Spotify

Accedi a tantissimi brani e podcast. Puoi ascoltare artisti e album, oppure creare playlist.


TuneIn Radio

Ascolta le tue stazioni AM/FM preferite, web radio, podcast, programmi e molto di più.


Twitch

Guarda Fortnite e lo streaming di videogiochi in diretta.


Google Play Music

Stazioni radio gratuite in sintonia con le tue attività, il tuo stato d’animo o i tuoi gusti musicali.


VLC

Il player open source più popolare in grado di visualizzare ogni formato.


Aggiungerei anche qualche ottimo servizio per usufruire di contenuti in italiano come Mediaset Play:


Rai Play

Guarda gratis tutti i canali RAI quando vuoi: serie TV, film, cartoni animati, sport, cultura, musica, news e TG.


Mediaset Play

Tutto il meglio dei video e dei programmi TV Mediaset a tua disposizione in qualsiasi momento.


Sky TG24

Rimani sempre aggiornato con le news di Sky TG24 ovunque ti trovi, 24 ore al giorno, 7 giorni su 7.


Come vedere Netflix su TV non smart

Ritengo che l’argomento Netflix senza TV smart necessiti di un approfondimento prima di procedere con confronti più tecnici tra i diversi modelli di TV Box Android.

Installare Netflix sul proprio TV Box Android può essere fatto in due modi:

utilizzando il Google Play store se il vostro Box TV Android e’ certificato scaricando l’APK di Netflix negli altri casi mediante questo link sul sito Netflix

La parte più complessa e’ riuscire a vedere Netflix su un TV Box in HD (1080p e 4K) anziché semplicemente in SD (480p) visti i requisiti necessari:

supporto DRM Google Widevine L1: potete verificarlo mediante l’app DRM Info


Se la vostra necessita’ e’ essere sicuri di come vedere Netflix su TV non smart in HD (1080p o 4K) mediante un TV Box Android, le soluzioni sicure sono:

Nvidia Shield TV e Xiaomi Mi Box S e Beelink GT1-A, per quanto non particolarmente potenti Google Chromecast o Chromecast Ultra e Amazon Fire TV Stick o Fire TV Stick 4K


Come trasformare la TV in Smart TV col miglior TV Box Android

Nella ricerca del miglior TV Box Android vi raccomando di verificare, oltre al prezzo, le caratteristiche software e hardware principali al fine avere le miglior performance possibili per trasformare la TV in Smart TV:

che sia con l’ultima versione disponibile TV Box Android 9.0 CPU almeno Quad Core Cortex A53 64 bit ma meglio A55 memoria RAM di almeno 4 GB memoria ROM di almeno 32 GB ma meglio 64 GB (ci sono i primi modelli con 128 GB)

Google TV Box CPU: RK3328 vs Allwinner H6 vs Amlogic S905X3 vs Amlogic S922X e S922X-H

Partiamo dallo specchietto della famiglia di CPU Cortex tipicamente utilizzata nei dispositivi Android:

La CPU utilizzata sul miglior TV Box Android e’ sicuramente una delle seguenti che sono le più diffuse e con performance più elevate:


Oggi la CPU top per performance di un TV Box e’ Amlogic S922X-H:

Quando dovete scegliere verificate quindi sempre la CPU tra RK3328 vs Allwinner H6 vs Amlogic S905X3 vs Amlogic S922X e S922X-H.

I modelli top di TV Box con CPU S922X e CPU S922X-H disponibili al momento in Italia sono Beelink GT King e Beelink GT King Pro.

Vi raccomando anche di non lesinare con la memoria RAM e ROM in modo da non esaurirla appena avviata un’applicazione o dopo avere installato anche solo poche applicazioni.

Un prodotto di livello e prezzo superiore, come si vede nel grafico di benchmark Antutu precedente, e’ NVidia Shield TV: vi suggerisco di prenderlo in considerazione nel caso vi interessasse davvero il gaming spinto.

Si avvicinano in performance, con un budget più limitato, i nuovi Beelink GT King Pro e Beelink GT King di cui vedremo successivamente la recensione.


Come misurare le performance

Nel mondo dei dispositivi basati sul sistema operativo Android sono disponibili innumerevoli applicazioni che consentono di mettere alla prova ogni aspetto della piattaforma.

Vediamo quali sono le app più popolari per confrontare le performance e scegliere il miglior TV Box Android per trasformare la TV in Smart TV:


AnTuTu Benchmark

L’applicazione più popolare con una suite completa di test di performance su CPU, GPU e memoria.


Geekbench 5

Suite di test sulle prestazioni di CPU e GPU in diversi scenari di utilizzo reale.


3DMark – The Gamer’s Benchmark

Consente di fare test approfonditi sulla prestazione di CPU e GPU.


A1 SD Bench

Permette di fare test approfonditi sulla velocità della memoria.


Trasformare TV in smart TV: miglior TV Box Android

Ho selezionato il miglior TV Box Android di produzione cinese, suddividendo per tipologia e non prendendo in considerazione i modelli ormai datati al fine di poter trasformare la TV in smart TV.

Per quanto si presentino con marchi commerciali differenti, i principali produttori cinesi di Smart IPTV sono i seguenti:

Data l’ampiezza di offerta disponibile ho selezionali i migliori modelli di smart IPTV ordinandoli per CPU con performance crescenti tra RK3328 vs Allwinner H6 vs Amlogic S905X3 vs S922X e S922X-H, arrivando ai top Beelink GT King Pro e Beelink GT King.

Miglior TV Box Android 9.0 – CPU RK3328

Segnalo i modelli Leelbox Q4 Plus e Bqeel Android TV Box U1 MAX.


Miglior TV Box Android 9.0 – CPU Allwinner H6

Da menzionare il Greatlizard TX6.


Miglior TV Box Android 9.0 – CPU S905X3


Bqeel Android 9.0 TV Box Y8 PRO con Wireless mini tastiera, Amlogic S905X3 64 bit, 4G RAM+32G ROM/2.4/5.8G Wi-Fi/1000M LAN, TV box android Spdif/Dolby H.265 8K HDR Smart TV BoxPrezzo: EUR 69,99Da: EUR 79,99

NinkBox Android 9.0 TV Box 8K, 【4G+64G】N8 Plus TV Box Android, Amlogic S905X3 Bluetooth 4.0, Quad-Core 64bit Cortex-A55, TV Box LAN 100M Wi-Fi 2.4G/5G Box TV Android 8KPrezzo: EUR 62,99Da: EUR 99,99

Android TV BOX 9.0 4GB DDR3 + 64GB EMCC, TICTID TV Box Android TX6 Plus Amlogic S905X3 32-bit quad core ARM® CortexTM A55, Dual Wi-Fi 2,4G/5G, 1000M LAN, BT 4.0, TV Box Decodifica8KPrezzo: EUR 64,99Da: EUR 89,99📷

Bqeel Android 9.0 TV Box Y8 MAX 4G RAM 64G ROM, CPU Amlogic S905X3 64bit, 1000M LAN/2.4/5.8G Wi-Fi, TV box android Spdif/Dolby H.265 8K HDR Box TV androidPrezzo: EUR 59,49Da: EUR 79,99


Recensione miglior TV Box Android 9.0 – CPU Amlogic S922X e S922X-H – Beelink GT King e GT King Pro

I prodotti più potenti sul mercato oggi sono certamente i Beelink GT King e Beelink GT King Pro grazie all’adozione delle nuove CPU Amlogic S922X e S922X-H per TV Box.

Per confronto potreste leggere la recensione del Beelink GT King.


TV Box, Beelink GT-King Most Power Android Box Android 9.0 RAM 4GB LPDDR4+ROM 64GB eMMC CPU: Amlogic S922X Hexa Core 4K 60fps WiFi 2.4G+5.8G 1000Mbps Supporta 2.4G Telecomando Vocale 2 x USB3.0 NeroPrezzo: EUR 118,99

TV Box Beelink GT King,RAM 4G LPDDR4 2800MHz/ROM 64G 3D EMMC ,Amlogic S922X Hexa-core,2.4G/5.8G WiFi BT4.1,4K 60fps,Supporta 2.4G Voice Remote ControlPrezzo: EUR 135,00Da: EUR 149,00

Beelink GT-King Pro Hi-Fi Lossless Sound 4K TV Box with Dolby Audio Dts Listen Amlogic S922X-H 4GB RAM 64GB ROM Android 9.0 Voice Remote ControlPrezzo: EUR 199,99


Migliori TV Box Android: tastiera e controller gamepad

Una volta capito come trasformare la TV in Smart TV per vedere Mediaset Play o Netflix senza Smart TV grazie al miglior TV Box Android, per ottimizzare l’esperienza d’uso, soprattutto dei giochi, sono disponibili innumerevoli accessori come tastiera e controller gamepad.


Televisore Android TV Migliore | Philips, Sharp e Sony

Le migliori marche di televisori come Philips, Sharp e Sony hanno modelli di smart TV che utilizzano la piattaforma di Google con cui vedere Netflix o Mediaset Play ma non solo.


📷Philips 7300 series 43PUS7304/12 televisore 109,2 cm (43") 4K Ultra HD Smart TV Wi-Fi BiancoPrezzo: EUR 480,00

Philips 7300 series 50PUS7304/12 televisore 4K Ultra HD Smart TV Wi-Fi Bianco [Classe di efficienza energetica A]Prezzo: EUR 549,99

Sony KD-43XG8096 Android TV da 43 pollici, Smart TV LED 4K HDR Ultra HD con Voice RemotePrezzo:

Sony KD49XF8096 LED TV 49" 4K, Ultra HD, HDR, Smart TV, Wi-Fi, NeroPrezzo: EUR 839,62

Un’alternativa per cambiare canale TV con Google Home o Alexa sono i dispositivi Broadlink RM Pro e Broadlink RM Mini3.


Le 7 migliori VPN in Italia nel 2020

Cripta i tuoi dati, nascondi la tua attività online e riproduci contenuti in streaming praticamente ovunque con una VPN. Abbiamo selezionato queste ottime VPN per te: Proteggi i tuoi dati e mantieni la tua privacy online.

Sentiti come un vero yankee con Netflix e Hulu, o un vero suddito di Sua Maestà con BBC iPlayer. Download di Torrents e P2P senza rilevamento dalle autorità Italiane Connettiti ad alta velocità su servers Italiani

Reti virtuali private (VPN)

Una rete virtuale privata (VPN, Virtual Privat Network) è un canale di comunicazione cifrato, che permette di instaurare una connessione sicura, tramite internet, tra due computer distanti. Originariamente questo tipo di strumento veniva utilizzato principalmente da aziende, ad esempio per collegare le diverse succursali di una ditta ma anche per garantire ai collaboratori l'accesso remoto alla rete industriale. Permettendogli di lavorare in modo flessibile da località differenti.

Attualmente la tecnologia VPN viene però utilizzata anche in ambiti privati, per esempio per proteggersi dagli attacchi in una rete WLAN pubblica. Inoltre le reti VPN vengono sfruttate anche per l'occultamento del proprio indirizzo IP. Quando si utilizza un server VPN, le connessioni a internet sembreranno avvenire non dal proprio computer, bensì dal suddetto server. Ciò impedisce la localizzazione e fa sì che il proprio indirizzo IP non sia visibile per le pagine web e i servizi visitati.

Operatori VPN commerciali

Nel frattempo, per rispondere alla richiesta, si sono sviluppati numerosi gestori di servizi VPN a pagamento. La serietà e la sicurezza di un operatore di servizi VPN sono di importanza cruciale. Conviene dunque verificare che il proprio profilo di rischio venga coperto dalla soluzione scelta.

Soluzioni gratuite

Esistono però anche numerose offerte gratuite. In questi casi bisogna considerare che anch'esse devono finanziarsi, ad esempio attraverso la pubblicità o la commercializzazione dei profili utenti. Per limitare i costi, diversi operatori di soluzioni VPN gratuite si basano su una cosiddetta tecnologia P2P. Con il termine peer to peer (P2P) si indica l'architettura di una rete, in cui tutti i dispositivi hanno le stesse possibilità di comunicazione e ognuno di essi può fungere sia da server che da client. In questo caso quindi non viene utilizzata un'infrastruttura centrale come server VPN, bensì ogni partecipante mette a disposizione il proprio computer, consapevolmente o meno, come server. L'utente non è più perciò solo utilizzatore ma anche operatore di rete. Poiché anche dei criminali possono approfittare di questi servizi per anonimizzare la propria identità, è possibile che, in questo modo, la propria infrastruttura venga utilizzata per compiere degli illeciti.

La rete The Onion Router (TOR)

TOR è una rete utilizzata per anonimizzare i dati di collegamento. Attraverso la rete TOR le richieste inviate passano attraverso un numero arbitrario di ripetitori (relais). In questo modo l'indirizzo IP d'origine non sarà più riconoscibile né per i siti web visitati, né per i nodi di rete. Quando un utente della rete decide di diventare non soltanto utilizzatore ma anche gestore d'un nodo di rete, cioé decide di mettere a disposizione il proprio computer come relais, deve installare attivamente un programma specifico. Gli operatori della rete TOR sono dunque consapevoli che, attraverso i loro collegamenti, possa essere inviato del traffico internet anonimo. Bisogna inoltre precisare che la connessione con l'ultimo relais, il cosiddetto nodo d'uscita TOR, non è cifrata. Poiché non c'è controllo di nessun genere sugli amministratori di questi nodi, sussiste un determinato rischio, che traffico di dati non cifrato possa venir letto in questo punto. Per diminuire il rischio, si può scegliere d'utilizzare nodi d'uscita che godono di alta affidabilità.


Misure

La serietà e la sicurezza di un operatore VPN sono di importanza cruciale.Informatevi prima sulla qualità e serietà di un operatore VPN, studiate le direttive d'utilizzo e informatevi sulla giurisdizione a cui esso deve rispondere.Scegliete un operatore VPN che rispecchi le vostre necessità di sicurezza.Prima di utilizzare un software VPN P2P è consigliabile valutare attentamente tutti i rischi e ridurre al minimo il pericolo di un abuso del proprio indirizzo IP per azioni penalmente perseguibili.In una rete aziendale limitate l'utilizzo di servizi di anonimizzazione. I servizi VPN conosciuti possono venir bloccati direttamente ai gateways, i quali proteggono l'accesso alle risorse tramite autenticazione. Al contrario, simili limitazioni non sono idonee a servizi aperti al pubblico, in quanto in questo caso non si intende, in genere, escludere gli utilizzatori di servizi d'anonimizzazione.


Come valutiamo le nostre VPN

Per capire quali VPN meritino davvero che tu apra il portafogli abbiamo preso in considerazione ciò che ognuna di esse offre, a partire dalle funzionalità.

Quando utilizzi una VPN, la tua priorità dovrebbe senz’altro essere la sicurezza: è per questo che abbiamo scelto VPN con crittografia di livello militare, una gamma di protocolli (OpenVPN, L2TP, IKEv2 e altri), protezione da perdite di DNS e kill-switch. Abbiamo prestato attenzione anche al numero di server e posizioni, ed abbiamo messo alla prova le velocità di ognuna di esse.

L’ultima funzionalità che abbiamo analizzato è stata la possibilità di svolgere attività di torrenting e di guardare in streaming i contenuti più famosi. Possiamo confermarti che ognuna di questa VPN ti permetterà di guardare i tuoi programmi preferiti, siano essi su Netflix, Hulu o BBC iPlayer.

Quindi abbiamo testato la facilità di utilizzo di ogni VPN, a partire dal download e dall’installazione del software fino alla connessione al server giusto. Anche l’assistenza clienti è un aspetto cruciale, e proprio per questo abbiamo esaminato la disponibilità di ogni VPN, quali moduli di contatto fossero disponibili, e quanto fosse efficiente il loro team di assistenza. Abbiamo considerato tutti questi elementi comparandoli al prezzo per capire se il servizio fosse davvero meritevole dei tuoi soldi. Come ultimo passaggio (ma non per importanza), abbiamo analizzato le recensioni positive e negative dei nostri utenti.

1)ExpressVpn

2)CyberGost

3)Surfshark

4)Privatevpn

5)Nordvpn

6)IPvanish

7)Zenmate


205 visualizzazioni

©2020 di OCmania. Le immagini e i loghi presenti sul sito www.overclockersmania.it e www.ocmania.com sono da considerarsi a titolo puramente dimostrativo e appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni riportate sul sito www.overclockersmania.it e www.ocmania.com possono subire variazioni senza alcun preavviso. © Overclockersmania. P.IVA IT03558490920 REGISTRO IMPRESE CHE.215.125.002

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now